Castellabate, la perla del Cilento

Capodanno 2013 a Castellabate

Se ancora non sapete dove passare l'ultimo dell'anno scegliete il capodanno a Castellabate. La scelta è davvero ampia: hotel, bed&breakfast e agriturismi propongono pacchetti e offerte speciali dedicati al capodanno a Castellabate. Coppie, famiglie o amici scelgono di trascorrere qui questa festività approfittando di qualche giorno di ferie e staccare dalla routine quotidiana.

Inoltre nel periodo di capodanno a Castellabate potrete visitare i tanti mercatini che ogni anno vengono allestiti e assistere a manifestazioni come quelle che vedono il vecchio borgo trasformarsi come se fosse un presepe. Molte strutture ricettive offrono esclusivamente un servizio di camera e colazione in virtù del fatto che qui il capodanno è davvero sentito e sono davvero tanti i ristoranti che propongono cenone e veglione. Per i turisti che decideranno di trascorrere il capodanno a Castellabate consigliamo di fare quest'esperienza. Ricchi menù tutti a base di pesce con tante portate e poi la musica e i balli di gruppo che vi accompagneranno nel nuovo anno.

In alcuni locali è possibile brindare ammirando lo splendido panorama che all'orizzonte punta su Capri e su tutta la costiera amalfitana.Per gli amanti della tradizione culinaria consigliamo invece di trascorrere il capodanno a Castellabate nell'entroterra, in uno dei tantissimi agriturismi o bed&breakfast che per quest'occasione preparano esclusivamente piatti dell'antica tradizione cilentana; sopressate, olive ammaccate, fusilli al ragù rigorosamente fatti in casa delizieranno il vostro palato. Capodanno a Castellabate: un'occasione da non perdere per visitare una terra magica.

Temperature medie a Castellabate

Il clima a Castellabate è mite ed asciutto. Come mostra il grafico nei periodi di punta come luglio e agosto si arriva ad una temperatura media di circa 29°. Ovviamente in questi periodi la colonnina di mercurio salirà di certo oltre i 30° ma la sua posizione fa si che anche nelle giornate più afose il caldo non sia poi coì avvertito soprattutto grazie all'escursione termica tra il giorno e la notte. Il mare offre refrigerio con la sua brezza e le colline interne la riparano quasi a formare un microclima ideale. Anche senza tuffarsi in acqua è possibile godersi la spiaggia da aprile a ottobre magari standosene sdraiati al sole o passeggiando sul bagnasciuga.

Dove siamo

 

 

Punta Licosa

Punta Tresino

Zona Lago

Ogliastro