Santa Maria di Castellabate

santa maria di castellabateSanta Maria di Castellabate è uno splendido borgo marinaro immerso nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. E' la maggiore frazione del comune, anche più popolosa del comune stesso. Assieme alle frazioni marine di Ogliastro, San Marco e Lago, Santa Maria di Castellabate rappresenta un punto di riferimento per migliaia di turisti che ogni anno trascorrono qui le proprie vacanze. Il punto di forza del turismo è rappresentato certamente dalla limpidezza delle sue acque balneari e dalla natura incontaminata che la circonda.

Dal lungo mare è possibile godere di tramonti mozza fiato ammirando il sole che tramonta dietro la costiera amalfitana. Di sera nelle serate particolarmente limpide quest'ultima sembra quasi un presepe, con le sue luci che in lontananza creano un'atmosfera suggestiva. proprio per le sue acque Santa Maria di Castellabate è divenuta oramai Area Marina Protetta , un paradiso per gli amanti della subacquea. I fondali antistanti le spiaggie del Pozzillo, del Lago e di Ogliastro e quelli di Punta Licosa sono in parte ricoperti da ampie praterie di Posidonia Oceanica, di notevole importanza ecologica, costituendo la comunità climax del mare mediterraneo.

Tutto il litorale è ricchissimo di reperti archeologici: una vera e propria città sottomarina è stata scoperta recentemente con i resti di un antico molo romano. I turisti che soggiornano a Santa Maria di Castellabate non possono non ammirare i suoi edifici come la Torre Pagliarola meglio conosciuta come la Torre Perrotti che sorge sulla spiaggia di Marina Piccola; Villa Materazzo situata sulla passeggiata principale del paese di proprietà dell'omonima famiglia emigrata in brasile e che divennero tra gli industriali più importanti al mondo negli anni '50. Adiacente il lungomare di Santa Maria di Castellabate sorge Palazzo Belmonte, una residenza costruita nel 1723 e che oggi ospita 18 appartamenti di altissimo livello per i turisti. Infine il Porto delle Gatte, una struttura portuale del XII secolo ad archi. Anticamente fungeva da magazzino per le merci cilentane che venivano scambiate via mare. Oggi la struttura è rimasta quasi intatta e oltre ad alcuni locali rimasti adibiti dai pescatori per rammendare le reti e ormeggiare i tradizionali gozzi vede anche alcuni locali ad uso turistico come wine-bar e ristoranti. Santa Maria di Castellabate è dunque un mix di bellezze naturali, storie e cultura .

Un luogo magico dove rilassarsi senza rinunciare agli agi della vita moderna. Ma Santa Maria di Castellabate è soprattutto tradizione enogastronomica. Tra i piatti tipici troviamo la sopressata, le "olive ammaccate", l'acquasale, i fichi e le alici preparate in svariati modi. Se volete trascorrere la vostra vacanza a Santa Maria di Castellabate e non sapete dove soggiornare avete l'imbarazzo della scelta . La nostra sezione dedicata alle strutture ricettive vi offrirà una vasta gamma di hotel, bed&brekfast, appartamenti, agriturismi e altro ancora. Visionate schede tecniche con prezzi, foto e decidete la soluzione che più si addice alle vostre esigenze. Così come il Cilento anche Santa Maria di Castellabate è rinata negli ultimi anni; ciò anche grazie alla celeberrima pellicola "Benvenuti al Sud". Molti turisti hanno avuto modo di conoscere le sue bellezze lasciandosi incantare e decidendo di trascorrere qui le loro vacanze.